La ricca signora maialona matura, pur essendo un catorcio, si può permettere di ingaggiare un gruppo di operai, ma non per lavorare in giardino.

Maialona matura benestante, con uno stratagemma molto semplice, si porta in casa un branco di ragazzi, per essere chiavata come una vacca. Cosa ha studiato la vecchia baldracca, per giustificare la sua voglia di cazzo, nonostante l’età? Il giardino ha bisogno di manutenzione e quindi non c’è nulla di meglio, che chiamare gli operai, per rimetterlo in sesto. A mezza mattina invita nell’appartamento i giovani, per il caffè. Ed ecco che succede l’imprevedibile, con la tardona, che si lascia spogliare e palpare ripetutamente da tutti. Nuda, con le tettone indegne scoperte, inizia a fare pompini. Ma vuole pure quei cazzi in figa. Lecca il culo, spompina e sega, prendendosi una sborrata in faccia collettiva..!!

Maialona matura benestante si porta in casa un branco di ragazzi per essere chiavata

(556)

Rispondi